Top

L'oscurantismo del consigliere di Fratelli d'Italia: "Diciamolo chiaramente, l'omosessualità è contronatura"

Lo ha detto Michele Napoli, consigliere comunale di Potenza: "La vita intima deve restare privata e i gusti omosessuali non diventare modelli di riferimento pubblico". 

Michele Napoli
Michele Napoli

globalist

14 Settembre 2020 - 16.22


Preroll

“L’omosessualità è contro natura perché contraddice la legge naturale della vita, la differenza tra sessi e la riproduzione della specie. La vita intima deve restare privata e i gusti omosessuali non diventare modelli di riferimento pubblico”. 
Lo ha detto Michele Napoli, consigliere comunale di Potenza (Fratelli d’Italia, ovviamente), proprio il giorno dopo il tweet di Giorgia Meloni che parlava – riferendosi al caso di Caivano, dove Maria Paola è stata uccisa dal fratello che non accettava una relazione con un ragazzo trans – di ‘inaudita violenza contro gli omosessuali’. Meloni non solo sbaglia (Ciro, questo il nome del ragazzo, è un uomo trans, quindi non si trattava di una relazione omosessuale) ma è anche ipocrita, dato che è nel suo partito che si manifestano eclatanti episodi di violenza contro gli omosessuali. 
Napoli ha detto queste parole gravissime urante la riunione del Consiglio comunale di Potenza che ha approvato la mozione contraria al disegno di legge contro l’omotransfobia. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile