Top

Gallipoli, un pm 'bacchetta' i vigili urbani: "Siete troppo zelanti, mica siamo al Nord"

Gli agenti stavano sequestrando i tavolini abusivi di un ristorante. Il pm Luigi Mastroniani: "Un singolare zelo degno di una tipica amministrazione comunale di paesi nordici"

Carabinieri

globalist

14 Settembre 2020


Preroll

È davvero sorprendente la formula usata dal magistrato leccese Luigi Mastroniani per ‘bacchettare’ i vigili urbani che a Gallipoli hanno sequestrato i tavolini abusivi di un ristorante: gli agenti, secondo il pm, hanno agito “con un singolare zelo degno di una tipica amministrazione comunale di paesi nordici, votata a perseguire ogni minima forma di illegalità diffusa sul territorio”. Insomma, siamo a Gallipoli, mica al Nord: qui un minimo di illegalità è concessa. 
L’eminente giurista Sabino Cassese ha infatti commentato: “Sono anche io stupito del metro di paragone – le amministrazioni nordiche – scelto dal magistrato nella motivazione, anche perché potrebbe indurre il lettore a pensare che in Italia le forme di illegalità diffusa si distinguano in minime, medie e massime, con la conseguenza che le prime – e forse anche le seconde – vanno tollerate”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage