Top

Conte ha chiamato i genitori di Willy: "Sono rimasto fortemente scioccato"

Il premier: "Non spetta a me chiedere una punizione esemplare per i responsabili. Ai giudici il compito di accertare le colpe e stabilire le giuste condanne".

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

globalist

8 Settembre 2020 - 19.42


Preroll

Il premier Giuseppe Conte ha telefonato ai genitori di Willy Monteiro, massacrato di botte a Colleferro da 4 assassini: “Ieri sono rimasto fortemente colpito, direi scioccato” ha detto il premier. Riguardo la telefonata, Conte ha detto: “L’ho fatto in punta di piedi perché non volevo essere invasivo in un momento così delicato”. 
Conte ha riferito davanti ai media, durante un punto stampa a Beirut, di aver sentito “un papà affranto e sopraffatto da tutta questa angoscia”. Il premier ha confidato: “Non spetta a me chiedere una punizione esemplare per i responsabili. Ai giudici il compito di accertare le colpe e stabilire le giuste condanne”.
I genitori del 21enne ucciso hanno molto apprezzato il gesto del premier: l’avvocato della coppia Domenico Marzi ha espresso “un ringraziamento per la sensibilità mostrata dal presidente del Consiglio nell’essere accanto a chi ha subito una violenza simile”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage