Non è più un'ipotesi, uno studio conferma la mortalità in eccesso a Taranto per l'ex Ilva

In particolare per tumore al polmone, mesoteliona e malattie respiratorie

Manifestazione a Taranto contro l'Ilva

Manifestazione a Taranto contro l'Ilva

globalist 6 giugno 2019
Nel Sin (sito di interesse nazionale) di Taranto "la mortalità generale e quella relativa ai grandi gruppi è, in entrambi i generi, in eccesso. Nella popolazione residente risulta in eccesso la mortalità per il tumore del polmone, mesotelioma della pleura e per le malattie dell'apparato respiratorio, in particolare per le malattie respiratorie acute tra gli uomini e quelle croniche tra le donne".
Emerge dal V Rapporto dello studio epidemiologico Sentieri, pubblicato online da Epidemiologia e prevenzione, rivista dell'Associazione italiana di epidemiologia.