Top

Albero di mimosa devastato per l'8 marzo, la rabbia degli ambientalisti

L'albero è piantato nel centro di Mestre e i cittadini si erano dati il cambio per difenderlo. Ma non è servito.

L'albero di mimosa devastato
L'albero di mimosa devastato

globalist

7 Marzo 2018 - 17.20


Preroll

Per proteggere un albero di mimosa dai venditori ambulanti pronti a vendere rametti gialli in occasione della Festa della Donna, un gruppo di cittadini ha sorvegliato la pianta tutta la notte. Ma non è servito.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Stamattina, infatti, l’intero albero – che era stato piantato nel centro di Mestre e seguito da tutto il quartiere – è stato completamente depredato, scatenando l’ira dell’intera città.

Middle placement Mobile

A darne notizia è stato un ambientalista storico di Venezia, Michele Boato: “Questa mattina alle 6 una banda di squallidi – denuncia – ha distrutto l’albero delle mimose di via Cappuccina a Mestre. Sono stati visti spartirsi i rametti. Domani alle 8 si impedisca a questo squallidi di venderceli per la strada”.

Dynamic 1

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile