Coronavirus, a Libero fanno gli avvoltoi, parlano di 'strage' e accusano il governo
Top

Coronavirus, a Libero fanno gli avvoltoi, parlano di 'strage' e accusano il governo

Il quotidiano di destra già noto per i suoi titoli beceri coglie al volo l'occasione per alimentare paure e lanciare una campagna di odio

La prima pagina di Libero
La prima pagina di Libero
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Febbraio 2020 - 09.59


ATF

La critica è arrivata da Carlo Calenda.  Ma non solo
“Non ho mai querelato un giornalista, da sostenitore della democrazia liberale (al contrario di Libero) considero sacra la libertà di stampa, ma la cialtronaggine in questo caso va oltre il lecito. Spero che il Governo, di cui sono all’opposizione, intervenga”.
Lo scrive su twitter Carlo Calenda postando la foto della prima pagina di Libero in cui si legge ‘Prove tecniche di strage, il governo agevola la diffusione del virus’.
Obiettivamente: si possono scrivere certe cose? A quale livello di beceraggine di potrà ancora arrivare?
Perché I titoli di Libero e la continua presenza dei direttori di quel giornali nelle trasmissioni televisive dimostrano che il giornalismo-spazzatura piace e che l’Ordine dei giornalisti è troppo assente perché questi scempi continui restano sempre senza provvedimenti.
Ma se qualcuno dorme, nella rete cresce la ribellione a questo tipo di giornalismo.

Ha scritto Cathy La Torre: #coronavirusitalla consigli utili:
1) Lavare spesso le mani
2) Leggere fonti CNR, Ministero della Salute.
3)NON TOCCARE questi giornali.
Se infatti non aumentano il rischio di contagio è certo che aumentino il rischio di non essere INFORMATI e perciò esposti a qualsia

Leggi anche:  Addio a Franco Di Mare: aveva raccontato il tuo tumore preso con l'amianto e l'uranio delle guerre

“Su #Libero….bla bla bla” e già si sente quell’olezzo fastidioso che solo la Propaganda squadrista di Destra sa sprigionare.
La mozione di sfiducia la presenterai per i governatori della #lega di Lombardia e Veneto

a ragione Libero..se ci fosse stato Lui in Italia potevamo buttare i termometri…il primo è fondamentale motivo x cui Lui è il primo pericolo del paese è che ci tratta da minorati mentali #coronavirusitalla

Non dobbiamo stupirci per le bassezze di #Libero. L’industria della #paura ha lavorato cosí per anni e continuerà a farlo, con la connivenza di tanti: una semina raccolta da Salvini e Meloni. Tocca a noi rispondere con soluzioni, equilibrio, risultati. #coronavirus

Mascalzoni. Non so come altro definirli. Chi fa questi titoli va oltre la decenza. Non è la prima volta che Libero si comporta così (inutile appellarsi alla deontologia…) ma oggi siamo oltre, forse siamo al codice penale.

Ma i giornalisti ( si fa per dire) di Libero di quale sindrome soffrono?
#cialtroni

Native

Articoli correlati