Top

Covid-19, il ministro Schillaci: "Mai più obbligo vaccinale, ora il virus è cambiato"

«Si è parlato solo di Covid, perché il virus ha sconvolto il mondo. Oggi però l'epidemia è cambiata. Si dovrebbe iniziare a parlare di Covid 23 anziché di Covid 19, per far capire a tutti che ormai la malattia è profondamente diversa».  

Covid-19, il ministro Schillaci: "Mai più obbligo vaccinale, ora il virus è cambiato"
Orazio Schillaci

globalist Modifica articolo

5 Dicembre 2022 - 10.09


Preroll

Orazio Schillaci, ministro della Salute, ha confermato in un’intervista a Libero che il governo Meloni non ha nessuna intenzione di reinserire l’obbligo vaccinale per il Covid-19.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Non ho mai messo in dubbio l’utilità dei vaccini né ho mai detto che andasse tolto l’obbligo delle mascherine negli ospedali. Sono medico e uomo di grande prudenza. Negli ultimi tre anni si è parlato solo di Covid, perché il virus ha sconvolto il mondo. Oggi però l’epidemia è cambiata. Si dovrebbe iniziare a parlare di Covid 23 anziché di Covid 19, per far capire a tutti che ormai la malattia è profondamente diversa da quella originaria».  

Middle placement Mobile

«La forma attuale è meno aggressiva e sappiamo curare meglio. Le epidemie durano due-tre anni, è sempre andata così nella storia, con o senza vaccini, come avvenuto cento anni fa per l’influenza spagnola. Spero che con la prossima primavera ce la lasceremo alle spalle. La situazione negli ospedali e nelle terapie intensive è sotto controllo». 

Dynamic 1

Quanto ai vaccini «l’indicazione è nota: quarta dose peri fragili e vivamente consigliato il vaccino per l’influenza, che quest’anno può essere perfino più rischiosa. La speranza è che l’autunno prossimo si possa fare una sola iniezione, che copra sia il Covid sia l’influenza». 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile