C'è un'altra Cappella Sistina: replicata in Messico
Top

C'è un'altra Cappella Sistina: replicata in Messico

Il regista e produttore Gabriel Barumen ha realizzato una copia esatta del capolavoro di Michelangelo

La copia della Cappella Sistina
La copia della Cappella Sistina
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Agosto 2016 - 17.45


ATF

La Cappella Sistina ha una gemella: a Città del Messico, il regista e produttore Gabriel Barumen ha realizzato una copia esatta del capolavoro di Michelangelo con il permesso del Vaticano. La replica è “multisensoriale”, non solo i colori ma anche gli aromi, i suoni e l’illuminazione sono simili a quelli provati dai visitatori dei Musei Vaticani. Il percorso guida attraverso i passaggi più importanti della Genesi fino al Giudizio Finale, puntando ad avvicinare al capolavoro del Rinascimento.

Per riprodurre gli affreschi sono stati necessari due anni e mezzo di lavoro e due milioni di fotografie scattate in 170 notti: oltre a 80 artisti e 70 operai tra ebanisti, fabbri e carpentieri. “E adesso ci stanno chiamando persone dagli Usa, dall’Europa e dal Centro America perché vogliono che la cappella raggiunga anche le loro località”, ha dichiarato Barumen.

La struttura rimarrà a Città del Messico fino al 31 agosto: è alta 22 metri, lunga 67 e larga 22, occupa una superficie di 510 metri quadrati.

Leggi anche:  Rinvenuta in Azerbaijan una mensa di oltre 3500 anni fa
Native

Articoli correlati