Controffensiva: la Russia ammette di essersi ritirata da Robotyne a una settimana dalla caduta
Top

Controffensiva: la Russia ammette di essersi ritirata da Robotyne a una settimana dalla caduta

Un funzionario nominato dalla Russia ha affermato che le forze di Mosca hanno “tatticamente abbandonato” il villaggio strategico ucraino di Robotyne, più di una settimana dopo che Kiev aveva annunciato la sua riconquista.

Controffensiva: la Russia ammette di essersi ritirata da Robotyne a una settimana dalla caduta
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Settembre 2023 - 10.33


ATF

Un funzionario nominato dalla Russia ha affermato che le forze di Mosca hanno “tatticamente abbandonato” il villaggio strategico ucraino di Robotyne, più di una settimana dopo che Kiev aveva annunciato la sua riconquista.

L’esercito russo si era ritirato per ragioni tattiche, ha detto Yevgeny Balitsky, il massimo funzionario installato da Mosca nella regione di Zaporizhzhia.

“L’esercito russo ha abbandonato – tatticamente abbandonato – questo insediamento perché restare su una superficie nuda quando non c’è modo di scavare completamente… generalmente non ha senso. Pertanto l’esercito russo si è spostato sulle colline”, ha detto la RBC. La Russia non ha precedentemente riconosciuto la perdita di Robotyne, la cui riconquista è stata annunciata dall’Ucraina la settimana scorsa.

Leggi anche:  Ucraina, il cardinale Parolin: "Il dialogo tra le parti è l'unico mezzo in grado di raggiungere una vera pace"
Native

Articoli correlati