Germania, arrestato un russo-tedesco accusato di aver dato alla Russia componenti militari
Top

Germania, arrestato un russo-tedesco accusato di aver dato alla Russia componenti militari

Un cittadino russo-tedesco è in arresto con l'accusa di aver esportato componenti utilizzate dalla Russia nella produzione di attrezzature militari: lo ha detto il procuratore generale tedesco.

Germania, arrestato un russo-tedesco accusato di aver dato alla Russia componenti militari
Polizia tedesca
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Agosto 2023 - 14.39


ATF

Un cittadino russo-tedesco è in arresto con l’accusa di aver esportato componenti utilizzate dalla Russia nella produzione di attrezzature militari: lo ha detto il procuratore generale tedesco.

L’imputato, Waldemar W (il cognome non è stato reso noto) è accusato di aver violato le sanzioni imposte in seguito all’invasione su vasta scala dell’Ucraina da parte della Russia lo scorso anno, ha detto il pubblico ministero in una nota.

W è in custodia cautelare dal 9 marzo. Tra gennaio 2020 e marzo 2023, avrebbe esportato componenti elettronici in 26 occasioni verso un’azienda russa coinvolta nella produzione di hardware militare, compreso il drone da ricognizione Orlan-10.

Il procuratore generale è intervenuto “a causa della particolare importanza del caso”, si legge in una nota. Il suo mandato d’arresto sostituisce quello emesso da un tribunale regionale di Mannheim l’8 marzo. Le autorità tedesche stanno reprimendo sempre più coloro che sono sospettati di eludere le sanzioni.

All’inizio di questo mese, un uomo d’affari è stato arrestato con l’accusa di fornire macchine utensili utilizzate dall’azienda russa nella produzione di fucili di precisione.

Leggi anche:  La Germania pressa ancora Israele per lo stop della guerra a Gaza
Native

Articoli correlati