Inizia la programmazione estiva del Maxxi con i ritratti di Danilo Bucchi
Top

Inizia la programmazione estiva del Maxxi con i ritratti di Danilo Bucchi

'Oltretutto' è il nome della mostra-esperienza, curata dal critico d'arte Achille Bonito Oliva

Inizia la programmazione estiva del Maxxi con i ritratti di Danilo Bucchi
Preroll

redazione Modifica articolo

18 Giugno 2024 - 01.17 Culture


ATF

Il Maxxi di Roma (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) darà avvio alla sua programmazione estiva il 19 giugno con Oltretutto, la mostra di Danilo Bucchi curata da Achille Bonito Oliva. L’esposizione sarà tutt’altro che convenzionale. Il piazzale verrà animato con uno crepitio di immagini in movimento e suoni con i ritratti fotografici dell’artista, proiettati su ledwall studiati per avvolgere il visitatore così da immergere in un giro continuo di volti e segni. Il tutto sarà scandito dalla musica techno a cura di dj Red. 

Bucchi, con questo progetto fuori dagli schemi, si pone l’intento di raccontare attraverso le fotografie un’umanità eterogenea con l’esortazione a esprimersi attraverso quello che ha caratterizzato l’essere umano fin dai tempi delle caverne: il disegno. Attraverso il linguaggio della fotografia, il punto di vista è quello dello spettatore che ammira le opere altrui: mostra i ritratti in dialogo con i disegni dei volti di 80 personaggi sconosciuti ma anche di scrittori, registi, attori, stilisti, musicisti, curatori, direttori di musei incontrati per le strade di Roma, Milano, Berlino, Parigi, New York e Tokyo. 

Leggi anche:  Il Brasile raccontato in una mostra d’arte al Museo Madre

“Oltretutto” è un’opera complessa che ha impegnato Bucchi per quasi dieci anni, culminata in un catalogo ragionato edito da Drago con il supporto della Galleria Gaburro. Questo libro d’arte vede l’artista superare la dimensione classica del ritrattista per approdare alla forma editoriale, dove a parlare sono i disegni degli altri accostati ai ritratti fotografici da lui realizzati. Gli 80 ritratti fotografici rivelano l’umanità attraverso il disegno, circondando visivamente lo spettatore durante la grande festa di apertura estiva al Maxxi.

Native

Articoli correlati