Teatro della Pergola e Théâtre de la Ville: unione di culture e spazi urbani
Top

Teatro della Pergola e Théâtre de la Ville: unione di culture e spazi urbani

La Pergola in Piazza" si terrà sabato 11 maggio tra Piazza della SS. Annunziata e il Chiostro dell'ex monastero di Santa Maria degli Angeli, Firenze.

Teatro della Pergola e Théâtre de la Ville: unione di culture e spazi urbani
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Maggio 2024 - 15.37


ATF

Nel cuore di Firenze, Piazza della SS. Annunziata si trasforma in un crocevia di culture e espressioni artistiche, grazie al nuovo progetto collaborativo tra il Teatro della Pergola di Firenze e il Théâtre de la Ville di Parigi. Questa iniziativa, che avrà luogo l’11 maggio dalle 15:00 alle 20:00, invita il pubblico a partecipare gratuitamente a una serie di eventi unici che celebrano l’intersezione tra teatro, poesia e spazio urbano.

L’obiettivo del progetto “La Pergola in Piazza” è quello di mettere al centro delle attenzioni le piazze come luoghi di riflessione e dialogo culturale, interrogandosi sul significato e sull’importanza del fare teatro nel contesto contemporaneo. Questo ambizioso progetto mira a creare nuove connessioni tra luoghi diversi del mondo e a stimolare una riflessione critica su temi culturali e sociali.

Un elemento distintivo di questa iniziativa è la connessione diretta tra Firenze e Parigi durante l’evento. Le immagini della piazza saranno trasmesse in diretta a Parigi, permettendo così un dialogo interattivo tra le due città attraverso le “Consultazioni poetiche”, un’esperienza che permette ai partecipanti di condividere e discutere poesie in tempo reale.

Leggi anche:  Roberto Vecchioni a Narni Città Teatro

Oltre alle Consultazioni poetiche, il programma include anche il “Ping Pong Poesia”, un’iniziativa che unisce il gioco del ping pong con la poesia, incoraggiando una sinergia unica tra attività fisica e intellettuale. Questo progetto sottolinea l’importanza della creatività e dell’interdisciplinarietà nel mondo artistico contemporaneo.

Presso il Chiostro dell’ex monastero di Santa Maria degli Angeli, i partecipanti avranno l’opportunità di assistere alle “Lezioni aperte di metodo mimico”, curate dal Centro di Avviamento all’Espressione del Teatro della Toscana. Inoltre, saranno proposte letture dalla Divina Commedia di Dante, offrendo un’occasione unica di esplorare i temi classici della letteratura italiana.

Questo progetto, che coinvolge anche paesi come la Romania, il Kosovo, la Tunisia e il Camerun, dimostra il potere unificante dell’arte e della cultura nell’era della globalizzazione. Attraverso una serie di eventi coinvolgenti e interattivi, il Teatro della Pergola e il Théâtre de la Ville invitano il pubblico a esplorare nuove prospettive e a celebrare la diversità culturale che arricchisce le nostre comunità.

La giornata si concluderà idealmente con una delle ultime repliche di “PESSOA – Since I’ve been me”, lo spettacolo di Robert Wilson che incarna perfettamente lo spirito di collaborazione e scambio culturale tra la Pergola e il Théâtre de la Ville.

Leggi anche:  Roberto Vecchioni a Narni Città Teatro

Il progetto delle “Consultazioni poetiche” è stato lanciato nel gennaio 2020 e continua a coinvolgere artisti e istituzioni culturali in Europa e nel mondo. Finora, ha mobilitato più di 250 artisti di 28 nazionalità, confermando il suo ruolo di catalizzatore di dialogo e scambio culturale a livello internazionale.

Native

Articoli correlati