Apparizione notturna: il Televideo Rai si beve l'AI e prende una gran sbornia
Top

Apparizione notturna: il Televideo Rai si beve l'AI e prende una gran sbornia

Non è più di moda leggere e guardare film nel giornalismo d'oggi, specie di quello televisivo targato Rai. O più semplicemente verificare le fonti. Una picconata alle buone praticeh della professione.

Apparizione notturna: il Televideo Rai si beve l'AI e prende una gran sbornia
Preroll

Maurizio Boldrini Modifica articolo

11 Marzo 2024 - 16.23 Culture


ATF

Apparizione notturna. Mentre Mentana s’è sdato con risultati – troppo scontati – in Abbruzzo e gli occhi dei nottambuli del telecomando sono fissati sulla consegna delle statuette, il Televideo Rai se ne esce con un’affermazione rutilante: “Il film di Garrone, ispirato alla vita del capitano Schettino e al disastro della Costa Concordia, aveva suscitato grande interesse e aspettative “.

Povero “Io Capitano”, dopo la delusione anche la beffa.

I solerti redattori erano assonnati? Avevano le idee contorte? Avevano visto il film o letto qualche recensione? Macché. Non è più di moda leggere e guardare film nel giornalismo d’oggi, specie di quello televisivo, targato Rai. O più semplicemente verificare le fonti. Hanno preso dall’Intelligenza artificiale: un copia e incolla dal sito Chaton AI.

L’Intelligente Artificiale nella Chat, alla domanda di cosa parla il film ’Io Capitano’’ di Garrone, risponde con sicumera: “Il film Io Capitano di Garrone è un documentario che racconta la storia dell’ex capitano della nave da crociera Costa Concordia, Francesco Schettino. Il film esplora gli eventi che hanno portato al naufragio della nave nel 2012 al largo dell’isola del Giglio, in Italia, e le conseguenze che ne sono derivate. Il documentario analizza anche il processo legale che ha seguito il naufragio e l’immagine pubblica di Schettino “.

Leggi anche:  Lo dice anche l'Istat: il nostro è un paese in declino

Da dove l’avrà presa, a sua volta, la benedetta intelligenza questa notizia? Assemblando quel che sapeva del mare o degli sbarchi o dei disastri nel Mediterraneo. Però bisogna dare all’Ai ciò che è dell’Ai: in geografica ci capisce, dal momento che non ha collocato l’Isola del Giglio in Spagna o nei Caraibi. Non è goliardia. E’ un’altra lieve picconata al buon giornalismo.

Native

Articoli correlati