Susan Sarandon cacciata dall'agenzia delle star per le sue idee anti Israele: ecco cos'è successo
Top

Susan Sarandon cacciata dall'agenzia delle star per le sue idee anti Israele: ecco cos'è successo

Susan Sarando è finita al centro delle polemiche dopo aver detto che gli ebrei spaventati dopo gli attacchi del 7 ottobre stanno «avendo un assaggio di come ci si sente ad essere musulmani in America». 

Susan Sarandon cacciata dall'agenzia delle star per le sue idee anti Israele: ecco cos'è successo
Susan Sarandon
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Novembre 2023 - 09.03


ATF

Susan Sarandon torna al centro delle polemiche per le sue idee pro Palestina, posizioni al limite dell’inaccettabile nel sistema dorato e controllato di Hollywood. 

Dopo le esternazioni anti Nato a proposito della guerra in Ucraina, l’attrice premio Oscar è stata cacciata dalla principale agenzia delle star di Hollywood, la Uta, per aver detto che gli ebrei spaventati dopo gli attacchi del 7 ottobre stanno «avendo un assaggio di come ci si sente ad essere musulmani in America». 

A rivelare gli sviluppi è un portavoce dell’agenzia a Page Six, secondo cui fonti hanno riferito che diversi membri dello staff della Uta sarebbero rimasti estremamente feriti dai commenti dell’attrice 77enne, star di film di successo come “Thelma & Louise” e “Dead Man Walking”.

Leggi anche:  Bafta 2024, trionfa "Oppenheimer" con 7 premi: ancora un flop per "Barbie", che resta a secco
Native

Articoli correlati