A Torino torna a splendere la Real Chiesa di San Lorenzo
Top

A Torino torna a splendere la Real Chiesa di San Lorenzo

Dopo un anno è finito il restauro dell'opera architettonica di Guarino Guarini: un intervento da 335mila euro

Real Chiesa di San Lorenzo
Preroll

redazione Modifica articolo

4 Maggio 2023 - 22.16 Culture


ATF

Rinasce lo splendore della Real Chiesa di San Lorenzo a Torino, capolavoro dell’architettura barocca, realizzata da Guarino Guarini tra il 1668 e il 1680.

Il restauro è durato un anno ed ha interessato l’Altare Maggiore, il Ciborio, il coro, le volte e il presbiterio: un intervento da 335mila euro, realizzato dalla Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino, con la Fondazione Compagnia di San Paolo e con la Fondazione Crt, sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti. 

Era il 10 agosto del 1557 quando Emanuele Filiberto di Savoia fece voto, e poi ordinò la costruzione di una chiesa dedicata a San Lorenzo per celebrare la vittoria di San Quintino contro i francesi e la restituzione ai Savoia dei loro territori piemontesi.

Ubicata sul lato nord-ovest della centralissima piazza Castello, oggi costituisce “un patto tra generazioni per contribuire a conservare e valorizzare l’eredità culturale e trasmettertela alle generazioni a venire” spiega Giorgio Marsiaj, presidente della Consulta.

Leggi anche:  Il 26 maggio torna la Giornata delle dimore storiche italiane
Native

Articoli correlati