Top

Eurovision: i Maneskin omaggiano l'America di Elvis

Si sente che l' esperienza vissuta dal gruppo a Los Angeles. Il loro sound mantiene lo slancio delle origini , ma si affina riecheggiando i Nirvana

Eurovision: i Maneskin omaggiano l'America di Elvis
In foto i Maneskin

redazione

14 Maggio 2022 - 23.42 Culture


Preroll

di Manuela Ballo

Sono cresciuti. Sono cresciuti nel modo di stare sul palco, di usare la loro stravaganza, di fare rock. Dalla musica si sente che stanno girando il mondo e che quindi pure nell’ imprinting originale si aggiungono sonorità come piccoli tocchi che ricordano i nirvana o richiami espliciti di omaggio ad Elvis.

OutStream Desktop
Top right Mobile


Non hanno parlato di problemi sociali, hanno evitato di mandare a quel paese il dittatore russo, ma prima di salire sul palco hanno ribadito il loro modo di vedere i problemi sociali e di essere profondamente colpiti dall’ invasione dell’ Ucraina.

Middle placement Mobile


Lui Damiano con la gamba un po’ malandata non ha potuto agitarsi oltremodo e lei con il basso sulle spalle è sorridente: ha ormai conquistato anche le copertine dei rotocalchi a colori. I mesi passati a Los Angeles si sentono, anche nella raffinatezza dei suoni. Insomma, mantengono la verve delle origini ma rivisitata da un sound più internazionale. Bella presenza scenica.

Dynamic 1

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage