Top

Ranucci (Report) in Vigilanza Rai zittisce la destra che si lamentava delle sue inchieste

FdI aveva accusato Ranucci di aver riportato notizie false sul caso Marsilio. Michele Bordo, Pd: "Critiche pretestuose della destra dimostrano quanto sia serio e scrupoloso il lavoro di Report"

Sigfrido Ranucci
Sigfrido Ranucci

globalist Modifica articolo

16 Dicembre 2020 - 21.40


Preroll

Sigfrido Ranucci, conduttore di Report, si è recato in audizione presso la Commissione di Vigilanza Rai insieme al direttore di Rai3 Franco Di Mare, per rispondere alle accuse di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni sul caso Marsilio. Secondo Michele Bordo, vicepresidente dei deputati Pd e componente della Commissione di Vigilanza, “la replica dettagliata e trasparente di Sigfrido Ranucci, in commissione di Vigilanza Rai, ad alcune critiche pretestuose della destra dimostra quanto sia serio e scrupoloso il lavoro svolto da tutta la squadra dei giornalisti nella preparazione delle inchieste di Report su Rai3”.
Nel servizio di Report è stato citato un episodio del 2012, quando il nome di Marsilio emerse in una telefonata intercettata tra l’allora comandante generale del corpo di polizia municipale, Angelo Giuliani, arrestato nel 2014, e l’attuale Stefano Napoli. Come si ascolta nell’intercettazione, Giuliani chiede a Napoli di “sollecitare” una relazione dell’ufficio tecnico in merito a un intervento effettuato dai vigili in un edificio in ristrutturazione in via del Vantaggio, a Roma. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile