Francesco Facchinetti schiaffeggia due giovani: "Tiravano sassi a un signore cinese, non ci ho visto più"

Il cantante e conduttore racconta su Instagram: "Li ho presi a schiaffi, ora denunciatemi pure. Se i vostri genitori non vi insegnano ci penserà la strada, in Italia c'è un'ignoranza totale"

Francesco Facchinetti

Francesco Facchinetti

globalist 25 febbraio 2020

Francesco Facchinetti ha raccontato di aver schiaffeggiato due ragazzi a Mariano Comense perché li aveva visti importunare un anziano signore cinese: "Vicino all'oratorio" racconta su Instagram Facchinetti che era in compagnia di un amico, "ci imbattiamo in una rissa. Due italiani giovani litigano con un anziano cinese e gli rivolgono insulti tipo 'cinese di m... vattene via, è colpa tua se c'è sta malattia': delle cose folli che neanche un troglodita direbbe mai". 


"Ho cercato di spiegare ai ragazzi che il signore non c'entrava nulla con il coronavirus. Finché a un certo punto hanno cominciato a prendere i sassi e tirarli contro il povero anziano".


Il conduttore e dj ha spiegato di essersi messo in mezzo assieme a un suo amico. "Ma uno dei due ragazzi tira un pugno al signore cinese che cade per terra. Non ci ho visto più - ha continuato Facchinetti -, so che sono un quarantenne padre di famiglia ma li ho presi a schiaffi tutti e due. Denunciatemi pure ai carabinieri, se i vostri genitori non vi educano sarà la strada a educarvi. Nel nostro paese c'è un'ignoranza totale".