Kamala Harris: "La storia dei colonizzatori europei in America è stata vergognosa"

La vicepresidente ha parlato dal palco del National Congress of American Indians, il giorno dopo il primo Indigenous People's Day festeggiato a livello federale in tutti gli Stati Uniti

Kamala Harris al National Congress of American Indians

Kamala Harris al National Congress of American Indians

globalist 13 ottobre 2021
L'amministrazione Biden ha voluto precisare e riscrivere quello che è accaduto in America durante la colonizzazione degli europei.
"Quella dei colonizzatori europei, fin dall'arrivo dei primi esploratori, è una "storia vergognosa" che ha portato "devastazione" tra le tribù dei nativi. E l'amministrazione Biden non si tirerà indietro nel dire la verità".
Sono le parole pronunciate dalla vicepresidente americana Kamala Harris dal palco del National Congress of American Indians, il giorno dopo il primo Indigenous People's Day festeggiato a livello federale in tutti gli Stati Uniti nel giorno della ricorrenza di Cristoforo Colombo.
Harris, riferendosi ai giorni nostri, ha anche un'ondata di violenze e omicidi tra i nativi americani che ha tra le principali vittime donne e bambine: "E' una vera e propria epidemia che deve finire", ha aggiunto la vicepresidente.