Trump contro Bush: "La sua stupidità ci ha portato nel pantano del Medioriente"

L'ex presidente Usa attacca Bush ed il suo storico consigliere, Karl Rove, per il sostegno dato "alla guerrafondaia e scarsa nei sondaggi, Liz Cheney"

Bush e Trump con le rispettive consorti

Bush e Trump con le rispettive consorti

globalist 23 settembre 2021
Che Trump insulti avversari ma anche alleati è prassi quotidiana, ma che The Donald dia della guerrafondaia a Liz Cheney e dell'imbecille a Bush per aver condotto la guerra in Afghanistan, ancora non si era mai visto, dato e considerato che lui stesso è un guerrafondaio per antonomasia.
"Bush è quello che ci ha portato nelle sabbie mobili del Medio Oriente e, dopo aver speso trilioni di dollari ed ucciso quasi un milione di persone, il Medio Oriente è stato lasciato peggio di come era 21 anni fa quando ha iniziato la sua stupidità".
Così Donald Trump si scaglia contro George Bush, aggiungendo che il conflitto si "è chiuso con il ritiro dall'Afghanistan di Biden, il più imbarazzante della storia".
A scatenare l'attacco dell'ex presidente contro l'altro ex presidente repubblicano è stato l'annuncio che Bush parteciperà ad un evento della campagna elettorale di Liz Cheney, figlia dell'ex vice presidente di Bush e nemica giurata di Trump da quando ha guidato il piccolo drappello di repubblicani che hanno votato per l'impeachment dopo i fatti i del sei gennaio.
Dopo essere riuscito a far destituire la repubblicana dalla leadership alla Camera, ora Trump intende sostenere la sua avversaria alle prossime primarie, in vista delle elezioni di mid term del 2022, togliendole così il seggio al Congresso. Nella dichiarazione diffusa dal suo Super Pace 'Save America', Trump attacca Bush ed il suo storico consigliere, Karl Rove, per il sostegno dato "alla guerrafondaia e scarsa nei sondaggi, Liz Cheney".