Il presidente dell'Uganda nomina due donne, una come sua vice e l'altra come premier

Yoweri Museveni ha nominato un nuovo gabinetto composto da 31 ministri e 50 deputati con oltre dieci donne presenti

Yoweri Museveni

Yoweri Museveni

globalist 9 giugno 2021
Yoweri Museveni, presidente dell'Uganda, ha nominato un nuovo gabinetto composto da 31 ministri e 50 deputati con oltre dieci donne presenti, come rende noto la Bbc.
Jessica Alupo, maggiore dell'esercito in pensione ed ex ministra dell'Istruzione, è la nuova vicepresidente, la seconda donna nella storia del Paese a ricoprire questo ruolo.
Robinah Nabbanja, funzionaria del partito al governo ed ex vice ministra della Salute, diventa premier e leader degli affari del governo in Parlamento, mentre Rebecca Kadaga, avvocata e politica - fino a poco tempo fa speaker del Parlamento - diventa la prima vice premier e sarà anche responsabile del ministero della Comunità dell'Africa orientale.
Il governo ha più membri delle forze armate. L'attuale comandante in capo dell'esercito, il generale David Muhoozi, diventa vice ministro degli Affari interni, oltre a essere rappresentante dei militari in Parlamento.
Uno degli avvocati personali del presidente, Kiryowa Kiwanuka, è il nuovo procuratore generale.
Sam Kuteesa, invece, ministro degli Esteri di lungo corso in Uganda, è stato rimosso dal governo.
Il presidente ha rinnovato il gabinetto dopo che oltre 20 ministri del precedente, compreso il vicepresidente, hanno perso i loro seggi parlamentari nelle elezioni generali dello scorso gennaio.