Bilancio aggiornato: sono 254 i palestinesi uccisi dalle bombe israeliane a Gaza

In Israele le vittime del conflitto con Hamas sono state invece 12, bilancio a cui vanno aggiunti circa 30 palestinesi uccisi dalle forze di sicurezza israeliane durante le ultime manifestazioni in Cisgiordania.

Conflitto Israele-Palestina

Conflitto Israele-Palestina

globalist 25 maggio 2021

Una battaglia decisamente impari quella evidenziata dal confronto tra le vittime di Israele e quelle palestinesi nel conflitto armato.

In Israele le vittime del conflitto con Hamas sono state invece 12, bilancio a cui vanno aggiunti circa 30 palestinesi uccisi dalle forze di sicurezza israeliane durante le ultime manifestazioni in Cisgiordania.

Sono più di 250 le vittime dei raid israeliani nella Striscia di Gaza avvenuti, tra il 10 e il 21 maggio.

Secondo le ultime informazioni dell'agenzia di stampa palestinese Maan, i corpi di quattro miliziani sono stati recuperati ieri pomeriggio in un tunnel vicino alla città di Khan Younis, nel sud della Striscia, senza essere stati ancora identificati.

Inoltre, un civile palestinese di 23 anni, Osama Ashraf Abu Raida, è morto lunedì per le ferite riportate durante i bombardamenti, portando il bilancio totale delle vittime a 254 mentre i feriti sono 1.700.

Il ruolo dell’Egitto - Nel colloquio con il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi, il presidente Usa Joe Biden "ha ringraziato l'Egitto" per gli sforzi diplomatici e di coordinamento con gli Stati Uniti messi in campo "per porre fine alle recenti ostilità in Israele e Gaza e garantire che la violenza non si ripresenti".

I due leader, si legge in una nota della Casa Bianca, "si sono consultati sull'urgente necessità di fornire assistenza umanitaria a coloro che ne hanno bisogno a Gaza e di sostenere gli sforzi di ricostruzione in un modo - si sottolinea - che avvantaggi le persone e non Hamas. Il presidente Biden ha detto di aver chiesto al Segretario di Stato Antony Blinken di visitare la regione per dare seguito a queste