Brasile sempre più nel caos Covid ma Bolronaro appoggia le proteste contro le restrizioni

Brasilia e altre undici capitali statali del Brasile hanno il 90% delle loro unità di terapia intensiva occupate.

Bolsonaro

Bolsonaro

globalist 1 marzo 2021

Un negazionista nemico dei brasiliani e del mondo: il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha dato il proprio sostegno a una protesta contro le autorità di Brasilia che, come altri governi statali, hanno rafforzato le misure di isolamento sociale di fronte all'aggravarsi della pandemia di coronavirus nel gigante sudamericano. 
Secondo Tv Glogo, Brasilia e altre undici capitali statali del Brasile hanno il 90% delle loro unità di terapia intensiva occupate.

Il capo dello Stato ha postato sui social il video di una manifestazione contro il governatore del Distretto Federale, Ibanes Rocha, in cui viene ripudiato il decreto che inasprisce le restrizioni alle attività commerciali e che mantiene le scuole chiuse. Al corteo, che ha contato sulla presenza di molti commercianti, hanno partecipato anche la deputata di estrema destra, Bia Kicis, e altri politici vicini a Bolsonaro.