Le autorità del Congo: "Non sapevamo della presenza di Attanasio nel Nord Kivu"

"I servizi di sicurezza e le autorità provinciali non hanno potuto né assicurare misure particolari di sicurezza del convoglio" si legge in un comunicato del vice primo ministro dell'Interno

Luca Attanasio

Luca Attanasio

globalist 22 febbraio 2021
Le autorità del Nord Kivu non erano al corrente della presenza dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio sul loro territorio: lo ha riferito il Ministero dell'Interno della Repubblica democratica del Congo, che ha anche ammesso che non poteva assicurare la sicurezza dell'ambasciatore. 
"I servizi di sicurezza e le autorità provinciali non hanno potuto né assicurare misure particolari di sicurezza del convoglio, né accorrere in aiuto, in mancanza d'informazioni sulla sua presenza in questa parte del paese nota come instabile e in preda a certi gruppi armati ribelli, nazionali e stranieri", si legge in un comunicato del vice primo ministro dell'Interno, citato dal sito congolese Actualité.Cd.