Donald Trump rifiuta di ricevere l'ex ambasciatrice all'Onu Nikki Haley che l'aveva criticato

Haley, che viene considerata una possibile candidata repubblicana per le presidenziali 2024, era andata nella residenza dell'ex presidente a Mar-a-lago, ma è stato respinta.

L'ambasciatrice Us all'Onu, Nikki Haley

L'ambasciatrice Us all'Onu, Nikki Haley

globalist 19 febbraio 2021

Guai a non prostrarsi al capo che vuole solo adoratori: Nikki Haley ha cercato di farsi ricevere mercoledì dall'ex presidente Donald Trump nella sua residenza di Mar-a-lago, ma è stato respinta.


Lo riferiscono i media americani, ricordando che l'ex ambasciatrice presso l'Onu non parla con Trump dall'attacco al Campidoglio il 6 gennaio.
Haley, che viene considerata una possibile candidata repubblicana per le presidenziali 2024, ha preso pubblicamente le distanze da Trump dopo l'attacco e l'ex presidente non gliel'ha evidentemente perdonato.


"Dobbiamo riconoscere che ci ha deluso, ha preso una strada che non doveva prendere e sulla quale non dovevamo seguirlo. Non avremmo dovuto ascoltarlo e non possiamo permettere che questo accada di nuovo", aveva detto Haley di Trump solo pochi giorni fa.