Ora Trump ha paura della galera: "No alle violenze, calmare gli animi"

Su suggerimento dei suoi legali vista la richiesta di messa in stato d'accusa che gli potrebbe costare la prigione e risarcimenti milionari l'estremista di destra modera i toni

Donald Trump

Donald Trump

globalist 13 gennaio 2021

Ora ha capito che il rischio di finire in galera è alto. E il rischio di risarcire vittime e danni è ancora più alto.
C


osì ha scelto la linea morbida su suggerimento dei suoi avvocati.
Il presidente Donald Trump ha lanciato un appello a "tutti gli americani" per "allentare le tensioni e calmare gli animi", affermando che non è favorevole a a "violenze di alcun genere" e chiedendo alle società tecnologiche di contribuire allo sforzo di rappacificazione. Lo afferma Fox News, la rete all news più vicina al presidente, citando un testo che dovrebbe comparire su una mail dell'ufficio stampa della Casa Bianca, dopo che Trump è stato bandito da tutti i grandi social media. Secondo una fonte della Casa Bianca sentita da Fox, la presidenza tenterà di postare la dichiarazione su tutti gli account ufficiali dell'amministrazione e della campagna di Trump.
"Alla luce delle notizie di nuove manifestazioni, sollecito a che non ci sia violenza, che non ci siano violazioni della legge e che non ci sia vandalismo di alcun genere" ha affermato Trump nella dichiarazione. "Non è quello che sostengo e quelli che gli Stati uniti sostengono. Lancio un appello a TUTTI gli americani perché contribuiscano ad allentare le tensioni e a calmare gli animi. Grazie".