Nancy Pelosi all'attacco di Trump: "È un pericolo per il paese, deve andarsene"

La presidente della Camera Nancy Pelosi ha aperto il dibattito sulla messa in stato d'accusa del presidente Usa

Nancy Pelosi

Nancy Pelosi

globalist 13 gennaio 2021
Ora resa dei conti finali: la presidente della Camera Nancy Pelosi ha aperto il dibattito sulla messa in stato d'accusa del presidente Usa Donald Trump per "istigazione all'insurrezione": "deve andarsene. E' un pericolo chiaro e presente per il Paese che amiamo" ha detto Pelosi in aula, invitando il colleghi deputati a non sfuggire al loro dovere di difendere la costituzione e le istituzioni.
 "Credo che il presidente debba essere condannato dal Senato, un rimedio costituzionale che garantirà che la repubblica sia al sicuro da quest'uomo tanto risolutamente determinato a sfasciare le cose che abbiamo più care e che ci tengono insieme" ha detto.
Il dibattito proseguirà per due ore, prima di un voto sulla risoluzione per l'impeachment di Trump, il primo presidente degli Stati Uniti messo in stato d'accusa due volte dalla Camera. Il via libera della Camera a maggioranza democratica alla messa in stato d'accusa è scontato. Finora cinque repubblicani hanno detto che voteranno per l'impeachment. 
Secondo Cnn i repubblicani favorevoli sarebbero una ventina ma alcuni di loro temono ritorsioni.