Macron critica la Brexit: "Frutto di malessere europeo e di tante bugie"

Il presidente della Repubblica francese: "Nonostante ciò il Regno Unito rimarrà nostro amico e nostro alleato"

Emmanuel Macron nel suo discorso di fine anno

Emmanuel Macron nel suo discorso di fine anno

globalist 1 gennaio 2021

Nel suo discorso di fine anno, il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha riservato un passaggio critico alla Brexit: "Per la prima volta un paese, il Regno Unito, lascerà l'Unione Europea. Questa scelta è stata il frutto di un malessere europeo e di tante bugie e false promesse".

Macron ha comunque ha ribadito il suo rammarico per la decisione dell'Inghilterra di lasciare l'Ue. Nonostante questa decisione, ha aggiunto, il Regno Unito "resta non solo il nostro vicino ma anche il nostro amico e il nostro alleato".

L'accordo raggiunto con il Regno Unito "permetterà di organizzare i nostri rapporti futuri difendendo i nostri interessi, i nostri industriali, i nostri pescatori e la nostra unità europea".