Brexit, von der Leyen pessimista: "Non avremo un accordo per gennaio 2021"

La Presidente della Commissione Europea: "Dobbiamo prepararci anche per una situazione in cui non avremo un accordo in vigore il primo gennaio 2021. Oggi presentiamo misure di emergenza".

Ursula von der Leyen

Ursula von der Leyen

globalist 10 dicembre 2020
La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen è parecchio scettica sulla posibbilità di una risoluzione per i negoziati Brexit con il Regno Unito: "I negoziati sono tuttora in corso, la finde del periodo di transizione è vicina. Non c'è garanzia che se e quando un accordo verrà raggiunto possa entrare in vigore in tempo. Dobbiamo prepararci anche per una situazione in cui non avremo un accordo in vigore il primo gennaio 2021. Oggi presentiamo misure di emergenza".