Scontri a Parigi alla manifestazione contro la legge sulla sicurezza: 22 arrestati

Le forze dell'ordine sono state costrette ad intervenire dopo un lancio di oggetti. Molte vetrine di negozi e banche in frantumi

Proteste a Parigi

Proteste a Parigi

globalist 5 dicembre 2020

Giornata di scontri oggi a Parigi, dove alla manifestazione di protesta contro la legge sulla sicurezza alcuni gruppi di giovani hanno lanciato oggetti contro la polizia nell'est della città, su Avenue de Gambetta.

A quel punto, gli agenti hanno risposto con i lacrimogeni e successivamente almeno 22 persone sono state fermate.

Vetrine di negozi e di agenzie di banche e assicurazioni sono andate in frantumi, molti i petardi lanciati e i cassonetti in fiamme.

"Grazie alle forze dell'ordine mobilitate oggi, talvolta davanti a individui molto violenti", ha scritto su Twitter il ministro dell'Interno francese, Gerald Darmanin.

Lungo il percorso del corteo verso Place de la Republique, parecchie auto in fiamme, vetrine bruciate (grossi danni a un supermercato), cassonetti e materiali di cantiere incendiati.