Paura in Svezia: infettati dipendenti che lavorano in un allevamento di visoni

L'Istituto veterinario svedese, il Consiglio svedese dell'agricoltura e le unità locali di controllo delle infezioni stanno indagando per capire se esiste una connessione tra i casi e i contatti con i visoni

Covid negli allevamenti di visoni

Covid negli allevamenti di visoni

globalist 19 novembre 2020

Segnali da non sottovalutare: dopo la Danimarca anche in Svezia è allarme per un ceppo mutato di coronavirus tra i visioni: un numero imprecisato di casi di Covid-19 sono stati trovati in persone che lavorano nell'industria del visone in Svezia.


A renderlo noto oggi è l'Agenzia svedese per la sanità pubblica.


"l'Istituto veterinario svedese, il Consiglio svedese dell'agricoltura e le unità locali di controllo delle infezioni stanno indagando congiuntamente se esiste una connessione tra i casi e il loro contatto con i visoni", ha detto l'Agenzia in una dichiarazione ripresa dai media.