Top

Trump (in svantaggio nei sondaggi) fa il catastrofista: "Se vince Biden sarà un inferno socialista"

Il poll conferma le tendenze del voto già note: Trump è in vantaggio tra bianchi e uomini mentre Biden tra donne e non bianchi, con un vantaggio nettamente superiore

Trump
Trump

globalist

20 Ottobre 2020 - 15.14


Preroll

Mancano ormai due settimane al giorno delle elezioni americane e hanno già votato 27 milioni di americani. Secondo un sondaggio del New York Times-Siena College, Joe Biden sarebbe di nove punti in vantaggio su Donald Trump. 
Il poll conferma le tendenze del voto già note: Trump è in vantaggio tra bianchi e uomini mentre Biden ha il sostegno di donne non bianchi con un vantaggio nettamente superiore a quello registrato da Trump nei suoi gruppi di favore.
Il democratico infatti ha un vantaggio del 23% tra le donne, mentre Trump di appena il 6% tra gli uomini. Trump ha il vantaggio del 6% tra gli elettori bianchi, ma Biden del 44% tra i non bianchi. Decisivo anche il fatto che Biden ottiene un vantaggio non solo tra i più giovani, del 28%, ma anche tra i più anziani, del 10%.
Trump nel frattempo le sta tentando tutte per gettare fango sull’avversario, in quella che sarà ricordata come una delle campagne elettorali più sporche mai viste. La sua ultima uscita è che se Biden vincesse gli Stati Uniti potrebbero trasformarsi come il Venezuela, una nazione “senza farmaci e ridotta alla fame”. Interrogato sulla differenza tra lui e Biden, il presidente ha ribadito che le elezioni si giocano su una linea di fondo “il grande sogno americano contro il diventare un inferno socialista”. 
Trump si è mostrato ottimista sulla vittoria specialmente in stati chiave del Midwest dove il margine di vittoria su Biden è molto stretto, anche se i sondaggi a livello nazionale mostrano il vantaggio dell’avversario democratico. “Vinceremo. Non te lo avrei detto due o tre settimane fa”. Parlando delle tasse, Trump ha ribadito che il suo è stato “il taglio di tasse più grande della storia americana” e che la vittoria dell’avversario porterebbe a quadruplicare gli aumenti. “Oggi paghiamo la benzina due dollari a gallone, ma con Biden avremo aumenti a 5 e 10 dollari e non potrete più comprare le macchine e cadremo in una depressione maggiore di quella del 1929, solo per rincorrere questo ridicolo piano sul Green New Deal”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile