Trump attacca a testa bassa: "I Biden sono una famiglia criminale"

Gli Stati Uniti hanno superato la soglia degli otto milioni di contagi di coronavirus, mentre i morti sono circa 218mila.

Trump

Trump

globalist 16 ottobre 2020
Trump ci va giù pesante. Il presidente americano Donald Trump ha descritto la famiglia del candidato democratico Joe Biden, attaccando suo figlio Hunter, durante il comizio in Florida: i Biden sono "una famiglia criminale". 
Intanto gli Stati Uniti hanno superato la soglia degli otto milioni di contagi di coronavirus, mentre i morti sono circa 218mila. I dati, forniti dalla John Hopkins university, mantengono gli Stati Uniti come primo paese al mondo per numero di contagi e di morti.
Il presidente americano è stato accolto al suo arrivo in aereo in Florida dal governatore Ron De Santis. Secondo le immagini diffuse dai media americani, nessuno dei due indossava la mascherina. La stampa americana riferisce di una folla di diverse centinaia di persone al comizio di Trump dove sono state sistemate sedie distanziate per l'uditorio. Pochi si sono coperti naso e bocca, mentre alcune delle sedie sono state riavvicinate.