Bacia il seno della compagna in diretta video pensando di non essere connesso: deputato argentino si dimette

L'episodio è diventato presto virale, suscitando non poche polemiche. Ameri ha quindi deciso di rassegnare il proprie dimissioni.

Juan Ameri

Juan Ameri

globalist 25 settembre 2020

Momenti di imbarazzo durante una seduta virtuale della Camera argentina. Durante una discussione riguardante misure di protezione del sistema pensionistico nazionale, un deputato, Juan Ameri, è stato protagonista di un momento a luci rosse con una donna trasmesso in diretta su uno schermo gigante. Mentre un collega illustrava il progetto del governo, Ameri si dedicava a dare attenzioni alla compagna seduta accanto a lui.

Nello specifico, il deputato ha baciato il seno della fidanzata. L'episodio è diventato presto virale, suscitando non poche polemiche. Ameri ha quindi deciso di rassegnare il proprie dimissioni.


Dopo aver sostenuto di aver compiuto un "gesto di affetto" nei confronti della compagna credendo che in quel momento la connessione internet fosse interrotta, il deputato ha dichiarato: "Non ho avuto in alcun modo l'intenzione di mancare di rispetto a questa onorevole Camera e ai miei colleghi deputati e deputate o al popolo di Salta che mi ha eletto. Cosciente della responsabilità che la mia carica rappresenta, pongo a disposizione la mia rinuncia come deputato nazionale".