Nuovi contagi soprattuto tra i giovani e a Chicago tornano le restrizioni

La sindaca Lori Lightfoot ha annunciato che da venerdì sarà di nuovo vietato il servizio dei bar a chiuso e sarà limitato a 10 il numero delle persone che potranno partecipare alle lezioni in palestra.

Coronavirus a Chicago

Coronavirus a Chicago

globalist 20 luglio 2020
Prima l’allegra riapertura e ora il ritorno alle misure di contenimento: la città di Chicago torna ad imporre limitazioni di fronte alla ripresa dei casi di coronavirus.
La sindaca Lori Lightfoot in particolare ha annunciato che da venerdì sarà di nuovo vietato il servizio dei bar a chiuso. Inoltre sarà limitato anche il numero delle persone, massimo 10, che potranno partecipare alle lezioni in palestra. E saranno vietati i trattamenti estetici per i quali bisogna rimuovere la mascherina.
Nelle scorse settimane la sindaca aveva più volte ripetuto che avrebbe imposto di nuovo le restrizioni in caso di un picco di casi, esprimendo preoccupazione soprattutto per i bar nel timore che le persone, bevendo, facessero meno attenzione alle misure precauzionali.
La sua amministrazione inoltre ha più volte lanciato l'allarme sull'aumento dei casi tra i giovani che frequentano bar e locali.