Joe Biden rinuncia ai comizi per la pandemia: "La salute del Paese è più importante"

Intanto negli Usa si registrano altri 370 morti. Lo hanno comunicato i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, secondo i quali si contano anche 35.664 nuovi casi.

Joe Biden

Joe Biden

globalist 30 giugno 2020

Joe Biden, a differenza di Donald Trump, non terrà comizi elettorali prima delle elezioni di novembre a causa della pandemia di Covid-19. Una scelta opposta a quella del Presidente repubblicano, che invece ha intenzione di contnuare i suoi comizi come se nulla fosse, anche dopo il flop di Tulsa. 


"Penso che questa sia la campagna più insolita nella storia moderna", ha detto l'ex vicepresidente durante un punto stampa nel Delaware, precisando che non terrà più comizi dal vivo. "Seguirò le consegne dei medici, non solo per me ma per il Paese. Ciò significa che non organizzerò incontri", ha sostenuto l'ex vice di Barack Obama.



Intanto nel Paese si registrano altri 370 morti. Lo hanno comunicato i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, secondo i quali si contano anche 35.664 nuovi casi. I dati portano a 126.739 morti e 2.581.229 contagi il bilancio della pandemia dall'inizio dell'emergenza sanitaria negli Usa.