Tangenti sui macchinari anti-Covid, il ministro della Sanità della Bolivia arrestato per corruzione

Il Ministero avrebbe pagato una cifra pari a 25mila euro per ciascun ventilatore, quando il prezzo effettivo di listino era meno della metà

Marcelo Navajas

Marcelo Navajas

globalist 20 maggio 2020
Marcelo Navajas, ministro della Sanità boliviano, è sttao arrestato con altri quatro funzionari con l'accusa di corruzione, dopo l'acquisto di 179 ventilatori da un'azienda spagnola destinati agli ospedali del Paese.
Il Ministero avrebbe pagato una cifra pari a 25mila euro per ciascun ventilatore, quando il prezzo effettivo di listino era meno della metà; in totale la commessa ammonta a più di cinque milioni di euro, finanziati dalla Banca interamericana per lo Sviluppo.