L'Oms avverte: "Il virus si diffonderà anche in Africa, le alte temperature non c'entrano"

Gli esperti sanitari africani hanno sottolineato la necessità di prepararsi a un picco significativo di infezioni.

Coronavirus

Coronavirus

globalist 19 marzo 2020
Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, sebbene in Africa il virus si sia effettivamente moltiplicato più lentamente rispetto al resto del mondo non ci sono ancora prove a sufficenza per dire che la diffusione del Coronavirus sia ridotta a causa delle temperature più elevate. A oggi in Africa rispetto all'Asia o all'Europa e 34 Paesi del continente si riportano un totale di oltre 600 casi.
Gli esperti sanitari hanno sottolineato la necessità di prepararsi a un picco significativo di infezioni. John Nkengasong, a capo dei Centri africani per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha detto che le restrizioni applicate a voli e viaggi potrebbero contribuire a ritardare l'arrivo del virus, ma infine non riuscirebbero a contenerlo.