Emergenza Coronavirus, il governo tedesco chiude i confini

La libera circolazione delle merci dovrebbe rimanere garantita, così come i pendolari possono anche continuare ad attraversare i confini.

Merkel

Merkel

globalist 15 marzo 2020

A mali estremi, estremi rimedi: il governo tedesco ha deciso la chiusura dei confini con Francia, Austria e Svizzera, a partire dalle 8 di lunedì.


Salvo altre disposizioni dovrebbero restare aperti i confini con Belgio, Olanda, Lussemburgo e Danimarca


La decisione è stata presa dalla cancelliera Angela Merkel, da ministro dell'Interno Horst Seehofer e da quello della Sanità Jens Spahn, in accordo con le autorità del Baden-Württemberg, del Saarland e della Renania-Palatinato.
La libera circolazione delle merci dovrebbe rimanere garantita, così come i pendolari possono anche continuare ad attraversare i confini.


Il confine con la Polonia era già stato chiuso su iniziativa del governo di Varsavia e anche quello con la repubblica Ceca-.


Al momento in Germania ci sono 5.072 casi di Covid-19.