Il ministro lancia l'allarme: "Siamo all’inizio di un’epidemia di coronavirus in Germania”

Le parole del responsabile della Salute tedesco, Jens Spahn, alla luce dei nuovi casi e di contagi in diverse parti del paese

Coronavirus

Coronavirus

globalist 26 febbraio 2020
Parole che preoccupano un’Europa già spaventata di suo: il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, alla luce dei nuovi casi ha dichiarato che “siamo all’inizio di un’epidemia di coronavirus in Germania”. Le persone risultate contagiate oggi, ha spiegato, hanno avuto “molti contatti”.
I nuovi focolai
Altri due contagi da coronavirus in Germania: c'è il primo caso segnalato nella Renania-Palatinato, e si tratta di un soldato della casa della Croce rossa della Bundeswehr di Coblenza. L'altro test positivo è stato registrato nel Land del Baden-Wuerttemberg: si tratta di un uomo, 32enne, rientrato da Codogno, una delle zone di contagio in Italia. Chiuse scuole e uffici a Heinsberg.
Il 32enne della circoscrizione di Rottweil era stato a Codogno nei giorni scorsi, e al rientro aveva manifestato i tipici sintomi dell'influenza. Anche la moglie e il suo bambino, che hanno viaggiato con lui, sono stati sottoposti al test, ma sono risultati negativi. Dovranno comunque restare isolati in casa.   
E' in condizioni critiche l'altro uomo, di 40 anni, risultato positivo al coronavirus nella città di Erkelenz, vicino al confine olandese. L'uomo, che aveva già precedenti patologie, è stato portato in un ospedale specializzato a Duesseldorf. La Croce Rossa tedesca, nel frattempo, ha spiegato che le persone che hanno recentemente viaggiato in aree con trasmissione locale del virus, come parti del nord Italia, non potranno donare sangue per quattro settimane.
Contagiata anche maestra d'asilo - E' una maestra di asilo di 46 anni che ha prestato servizio fino a venerdì scorso la donna positiva al test del coronavirus in Nordreno-Vestfalia, lo ha annunciato il ministro della Salute del Land Karl-Josef Laumann. Si tratta della moglie di un altro contagiato di 47 anni, attualmente ricoverato in ospedale in serie condizioni. La maestra e i suoi due bambini sono ora in quarantena a casa, così come tutti i bambini dell'asilo e le rispettive famiglie. La donna nei giorni scorsi aveva partecipato ad una festa di Carnevale.