Hillary Clinton: "Sosterrò Sanders se sarà il candidato democratico anche se..."

L'ex segretaria di Stato americano era alla Berlinale per promuovere un documentario su di lei. Lei non ama il candidato socialista. Ma l'esigenza è far sloggiare Trump

Trump e Bernie Sanders

Trump e Bernie Sanders

globalist 25 febbraio 2020

L'ex segretaria di Stato americano, Hillary Clinton, ha detto che sosterrà Bernie Sanders, se il senatore conquisterà la nomination del partito democratico alle prossime presidenziali. "Aspetto di vedere chi candideremo. Sosterrò il candidato e non vi sorprenderà sentirmi dire che penso che sia imperativo congedare il presidente in carica".
Clinton ha parlato dalla Berlinale, dove sta promuovendo il documentario su di lei, "Hillary", che debutterà sulla piattaforma Hulu a marzo.


Proprio nel documentario, Clinton afferma che Sanders "non piace a nessuno". "È stato in Congresso per anni. Aveva un senatore che lo sosteneva. Non piace a nessuno, nessuno vuole lavorare con lui, non ha fatto nulla. È stato un politico di carriera" ha detto Clinton sul suo ex sfidante alle primarie democratiche del 2016, ora il favorito per la nomination del partito per le prossime presidenziali.
Sanders il ‘socialista’ è abbastanza inviso dalla dirigenza democratica ma ha un sostegno trasversale fato da giovani e meno giorni, liberal s anche populisti.