Coronavirus, iniziato finalmente lo sbarco dei passeggeri della Diamond Princess

Dopo 14 giorni di quarantena 500 persone risultate negative al test possono tornare a casa. Nella notte è decollato da Ciampino l'aereo dei medici che visiteranno gli italiani a bordo

Diamond Princess

Diamond Princess

globalist 19 febbraio 2020

Sono iniziate le operazioni di sbarco per i passeggeri della Diamond Princess, la nave da crociera ormeggiata a Yokohama in cui si è sviluppato un focolaio del coronavirus, all’interno della quale vi sono anche 35 italiani.


A lasciare la nave per tornare sulla terraferma al momento sono state 500 persone perlopiù di nazionalità giapponese: gli altri passeggeri sbarcheranno gradualmente nel giro dei prossimi giorni.


Nel frattempo, nella notte è partito per il Giappone da Ciampino un volo con a bordo dei medici italiani, che effettueranno le valutazioni cliniche sui nostri connazionali presenti all’interno della nave: una parte di loro tornerà a casa con questo volo.


Rimarrà invece in Giappone al momento l’italiano risultato positivo, il secondo contagiato dopo l’uomo ricoverato allo Spallanzani dopo essere rientrato da Wuhan.