I veterani inglesi e l'addio all'Europa dalle scogliere di Dover: "Questa è la nostra stella, abbiatene cura"

Mentre a Londra i brexiter festeggiavano l'uscita dall'Ue, il collettivo Led by Donkeys hanno proiettato, all'alba, un video sulle bianche scogliere di Dover

Il video sulle scogliere di Dover

Il video sulle scogliere di Dover

globalist 1 febbraio 2020
Poco prima dell'alba, nel primo giorno dopo l'addio del Regno Unito all'Europa, mentre a Londra i brexiter bruciavano le bandiere dell'Ue e sventolavano le Union Jack e Boris Johnson annunciava 'l'alba di una nuova era', le bianche scogliere di Dover si illuminavano con un messaggio mandato dai veterani della II Guerra Mondiale, che da quelle scogliere sono stati accolti fuggendo da Dunkirk, dove i tedeschi li avevano imprigionati ne l'ora più buia della guerra contro Hitler.
"Mi sento davvero depresso all'idea di lasciare l'Europa, perché ha significato tanto per me" dice un veterano di 92 anni, che prosegue: "Mi piace chiamarmi europeo. Alla mia età non vivrò ancora a lungo ma spero che, per il bene dei miei figli, dei miei nipoti e dei miei bis-nipoti, la Gran Bretagna tornerà a essere più vicina all'Europa di quanto non sia adesso". 
Il messaggio si conclude con una stella in campo azzurro, la stella che rappresentava il Regno Unito nella bandiera europea: "Questa è la nostra stella. Preservatela per noi". Il video è stato realizzato dal collettivo di attivisti Led by Donkeys.