Di Maio striglia la Ue sulla Libia: "Dimostri di saper fare l'Ue"

"La situazione sul terreno in Libia è molto delicata- scrive il titolare della Farnesina - ma questo non significa che l’Ue debba restare immobile".

Di Maio

Di Maio

globalist 7 gennaio 2020

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio annuncia su Facebook un vertice straordinario sulla Libia oggi a Bruxelles assieme ai colleghi di Francia, Germania, Gran Bretagna e l'alto rappresentante per le politiche Ue, Josep Borrell.


"La situazione sul terreno in Libia è molto delicata- scrive il titolare della Farnesina - ma questo non significa che l’Ue debba restare immobile. Ne ho parlato ieri sera a Roma con l’alto rappresentante per le politiche Ue, Josep Borrell, con il quale abbiamo affrontato anche il dossier iraniano. Fra poco sarò a Bruxelles, per un vertice straordinario insieme ai miei omologhi europei di Francia, Germania, Gran Bretagna e con lo stesso Borrel". "Fino all’ultimo abbiamo provato con la missione in Libia, ma dopo l’attacco all’Accademia militare, che abbiamo condannato con forza, sono ovviamente venute a mancare le condizioni di sicurezza".
"Continuiamo tutti a ritenere che non esista alcuna soluzione militare e ne discuteremo oggi in sede Europea. Come Italia - sottolinea Di Maio- abbiamo peraltro ottenuto che al Consiglio Affari Esteri di venerdì si parli, oltre che di Iran, anche di Libia, che per noi è la priorità. L’Ue questa volta, dimostri di saper fare l’Ue".