Top

Impeachment: ora Trump è accusato di abuso potere e intralcio

Jerry Nadler, il presidente della commissione Giustizia della Camera: "Violata la Costituzione facendo pressioni sull'Ucraina per essere aiutato per le elezioni del 2020

Jerry Nadler, il presidente della commissione Giustizia della Camera
Jerry Nadler, il presidente della commissione Giustizia della Camera

globalist

10 Dicembre 2019 - 14.43


Preroll

Un miliardario xenofobo che ha un concetto della democrazia tutto suo, abituato com’è alla prepotenza e all’arroganza: i democratici statunitensi hanno presentato, in conferenza stampa, i due articoli di impeachment contro il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Jerry Nadler, il presidente della commissione Giustizia della Camera, ha dichiarato che Trump sarà accusato di abuso di potere e intralcio al Congresso.
Secondo i democratici, Trump avrebbe violato la Costituzione facendo pressioni sull’Ucraina per essere aiutato per le elezioni del 2020. Le azioni del presidente e i suoi sforzi per fermare le indagini del Congresso non hanno lasciato “altra scelta”, hanno detto i democratici.
Dopo oltre due mesi di indagini, il processo per l’impeachment di Trump accelera: domani, gli articoli di impeachment saranno discussi in commissione Giustizia e un voto potrebbe essere programmato già per giovedì; la prossima settimana, gli articoli di impeachment potrebbero essere votati dall’intera Camera. In questo modo, in caso di voto favorevole all’impeachment, il processo a Trump, in Senato, potrebbe cominciare a gennaio.
 Nadler, spiegando i due articoli, ha detto che Trump ha abusato del suo potere per ottenere un beneficio personale, danneggiando la sicurezza nazionale statunitense, quando ha sollecitato e fatto pressioni sull’Ucraina affinché interferisse nelle elezioni presidenziali del 2020. Il presidente ha poi dimostrato di credersi al di sopra del popolo americano e del Congresso e di considerarsi al di sopra della legge, ha aggiunto Nadler.
Il presidente della commissione Intelligence della Camera, Adam Schiff, ha poi detto che “saremmo stati complici dell’abuso del presidente”, decidendo di non procedere con l’impeachment.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage