Melania Trump contestata: fischi e 'buuu' a un evento a Baltimora

La first lady americana non aveva mai ricevuto prima un'accoglienza così ostile. Ma il clima per lei è cambiato.

Melania Trump

Melania Trump

globalist 26 novembre 2019
Melania Trump è stata sonoramente fischiata sul palco a un evento per giovani a Baltimora, un'accoglienza insolitamente otile per una first lady americana.
I fischi copiosi, che hanno accompagnato le sue esternazioni e sono stati interrotti da qualche applauso, hanno caratterizzato l'ultima accoglienza negativa - in ordine di tempo - per il presidente Donald Trump e la sua consorte a eventi pubblici. Il presidente repubblicano punta alla rielezione nel novembre 2020 e l'inchiesta per l'impeachment a suo carico sta infiammando il Congresso.
Gli appassionati di baseball avevano fischiato il presidente a una partita delle World Series a Washington, a ottobre. Alcuni giorni dopo, un mix di acclamazioni e fischi aveva accompagnato Trump a un evento di arti marziali a New York City.
La first lady ha parlato della dipendenza da oppiacei allo Youth Summit di Baltimora, organizzato dalla US Drug Enforcement Administration e dalla Mark Wahlberg Youth Foundation, gruppo nonprofit fondato dall'attore.
"Salve a tutti", ha detto la signora Trump mentre cercava di parlare sopra i fischi all'inizio del suo breve intervento. La situazione si è per un attimo placata, per poi ricominciare mentre la first lady concludeva il suo intervento: "Auguro a tutti un felice Ringraziamento. Che Dio benedica voi, le vostre famiglie e gli Stati Uniti d'America".