Top

L'oscuro comunicato di Tripoli: "Bija è 'ricercato'", ma fa parte della Guardia Costiera

Il Ministero dell'Interno libico ha dichiarato che Bija è ricercato dallo scorso 23 aprile. Però fa comunque parte della Guardia Costiera

Bija intervistato da Francesca Mannocchi
Bija intervistato da Francesca Mannocchi

globalist

28 Ottobre 2019 - 20.45


Preroll

In seguito all’intervista esclusiva di Francesca Mannocchi andata in onda a Propaganda Live e pubblicata su L’Espresso la scorsa domenica, il Ministero dell’Interno libico ha fatto sapere che Abdul Rahman Milan detto Bija, accusato di essere un trafficante di esseri umani, è scomparso da quando ha saputo di essere perseguito e che deve essere arrestato. Lo ha conunicato il Ministero dell’Interno di Tripoli. 
Il mandato d’arresto nei suoi confronti è scattato il 23 aprile del 2019 dal capo del dipartimento delle indagini del procuratore generale”. Inoltre, “la banca centrale ha congelato i suoi conti bancari presso banche commerciali”.
“Gli apparati di sicurezza seguono in modo particolare i dossier delle persone ricercate. Alcuni latitanti hanno sfruttato l’attacco armato contro la capitale per riapparire e approfittare della situazione”, aggiunge il comunicato del ministero del governo di unità di nazionale di Fayez al Serraj, lasciando intendere che questo è il caso di Bija.
“Questa persona non appartiene al ministero dell’Interno, né ai suoi apparati. Fa parte della guardia costiera che appartiene alle forze navali”, conclude la nota sottolineando che il ministero “continuerà a cercare e a indagare su tutte le persone ricercate, e rafforzeremo il nostro sistema di sicurezza con i sistemi più moderni per impedire ai latitanti di viaggiare”.
Bija è finito nell’occhio dei ciclone dopo un’inchiesta del giornalista di Avvenire Nello Scavo che aveva scoperto che nel 2017, quando Minniti era Ministro dell’Interno, il trafficante era stato invitato in Italia per discutere degli accordi tra Italia e Libia. Nel corso dell’intervista con la Mannocchi, Bija ha confermato tutto, dicendo che aveva incontrato anche una delegazione del Ministero dell’Interno.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage