Allarme di Alan Kurdi: "I libici ci stanno minacciando con le armi"

Sea Watch Italy ha rilanciato la richiesta di aiuto della Ong che sostiene di avere 92 migranti a bordo più 17 membri dell'equipaggio

La nave Alan Kurdi

La nave Alan Kurdi

globalist 26 ottobre 2019
Al momento si sa pochissimo, se non quello che ha rilanciato Sea Watch Italy:
"La #AlanKurdi sta venendo minacciata in questo momento dalla Guardia Costiera libica con l’utilizzo di armi da fuoco. Le navi libiche hanno circondato la nave per impedire il salvataggio di 92 vite, alcune persone in acqua, con 17 membri dell’equipaggio stanno rischiando la vita".
Una segnalazione che arriva proprio nei giorni nei quali ci sono polemiche sull’accordo tra Italia e Libia proprio alla luce delle rivelazioni sui metodi della Guardia Costiera libica, sul ruolo di Bija e sugli abusi.