"Traditori": i curdi lanciano patate e sassi contro i blindati Usa

Lo rivelano fonti curde: episodi simili si sono verificati a Qamishli, in Siria, e a Erbil, capitale della regione autonoma curdo-irachena.

I civili curdi lanciano sassi contro i blindati americani

I civili curdi lanciano sassi contro i blindati americani

globalist 21 ottobre 2019
Quando Trump ha ordinato il ritiro delle truppe dal Nord-Est della Siria, permettendo in questo modo a Erdogan di attaccare il Rojava, i curdi hanno tirato sasse e patate al passaggio dei convogli dei soldati. Lo riferiscono i media curdi. 
Un primo episodio è accaduto a Qamishli: "Gli americani stanno scappando come topi. Vergognatevi" hanno urlato i curdi lanciando patate contro i carri armati. 
Inoltre, la tv curdo-irachena Rudaw ha riferito che un convoglio di mezzi militari statunitensi è stato preso a sassate da alcuni civili a Erbil, capitale della regione autonoma curdo-irachena.