Lo zar traballa: il partito di Putin perde un terzo dei seggi

I candidati del partito al governo si aggiudicano comunque la maggioranza, con 26 seggi sui 46 della Duma di Mosca, 14 in meno rispetto ai 40 precedenti.

Putin

Putin

globalist 9 settembre 2019
Il partito del presidente russo Vladimir Putin, Russia Unita, ha perso un terzo dei seggi a Mosca, dove ieri si sono svolte le elezioni amministrative per il rinnovo di assemblee municipali e regionali. Lo rende noto l'agenzia di stampa Ria Novosti mentre sta per terminare lo spoglio elettorale.

I candidati del partito al governo si aggiudicano comunque la maggioranza, con 26 seggi sui 46 della Duma di Mosca, 14 in meno rispetto ai 40 precedenti. Tredici sono invece i seggi che dovrebbero andare al Partito comunista, tre al partito di centro sinistra Russia Giusta e altrettanti al liberale Yabloko.